Trading con opzioni binarie, una introduzione

Le opzioni binarie rappresentano un nuovo modo di fare trading, un modo più semplice ed immediato che può portare guadagni in poco tempo. Per via delle sue caratteristiche e dei rischi che comunque esistono potrebbe essere non adatto a tutti gli investitori, va dunque utilizzato con intelligenza.

Che cosa sono le opzioni binarie ?

Il concetto base di opzione binaria è legata al concetto di asset o bene su cui si vuole dare trading. Il bene su cui fare previsioni può essere di vario tipo :

  • indici (i classici indici di borsa)
  • azioni
  • materie prime (in particolare oro, argento e petrolio)
  • titoli (di una azienda quotata ad esempio)

e su questo è possibile investire dei soldi prevendone l’andamento (di solito al ribasso o al rialzo) in un arco temporale fissato a priori.

Quello che si deve fare è semplicemente prevedere se il prezzo del determinato bene scenderà o salirà in quel periodo temporale. In questo caso non si sta acquistando l’asset in sé ma si fa solo una previsione e si guadagna su quello.

Vantaggi e fattori da considerare

Il trading con le opzioni binarie può essere veramente conveniente, i vantaggi sono evidenti:

  • trading veloce e redditizio
  • possibilità di decidere quanto investire e in quanto tempo
  • operazioni semplificate (su/giù) o sale/scende
  • due sole possibilità (previsione corretta o errata)

ovviamente ci sarà per questa tipologia di trading un guadagno “fisso” in quell’orizzonte temporale, è anche per questo motivo che queste fanno parte delle cosiddette operazioni fisse.

I fattori principali da considerare sono:

  • prezzo del bene o della materia prima da acquistare
  • cosa si compra (azione, indice, commodity)
  • quando l’opzione scade (1 ora, 1 giorno ecc)

Ovviamente mai come gli altri tipi di trading questo da la possibilità di guadagnare (o perdere) un fisso in pochissimo tempo, ed è per questo motivo che stanno crescendo parecchio.

Profitto

Gli investitori in opzioni binarie guadagnano di solito il “fisso” subito dopo che l’opzioni scade, in genere pochi minuti dopo oppure qualche giorno dopo, ovviamente dipende dall’asset su cui è stata fatta la previsione.

Cosa serve per guadagnare subito ? L’aspetto più importante è sicuramente la scelta della piattaforma tecnologica che può essere sicuramente una discriminante nel successo o no in questi mercati. I migliori broker oggi possono garantire guadagni fissi anche dell’85% in più rispetto al prezzo di acquisto per previsioni anche di pochi minuti.

Alcuni esempi

Supponiamo di fare una previsione sul prezzo del petrolio in un arco temporale di mezz’ora. In questo tempo è possibile se si indovina che salirà ad esempio guadagnare fino all’85% del proprio investimento.

Lo stesso discorso può essere fatto su un qualsiasi asset acquistabile come azioni e titoli oppure sulle valute (coppie).

Come iniziare ?

Una volta capito più o meno come orientarsi siamo pronti per partire. Il resto della formazione si può fare da soli, non occorrono grandi conoscenze ma basta avere il giusto intuito e iniziare a investire.

I passi principali da seguire sono i seguenti:

  1. creare un account scegliendo fra le varie piattaforme disponibli, magari con un bonus. In questo senso consiglio questo broker molto professionale qui
  2. versare una cifra anche non altissima sul proprio account creato
  3. iniziare a fare qualche esperimento studiando l’interfaccia
  4. provare a fare qualche previsione con un budget limitato prima di investire cifre medio – alte

Come abbiamo visto in questo articolo le opzioni binarie costituiscono il modo più rapido di fare trading in modo redditizio, vi consiglio di considerarlo tantissimo se siete dei principianti o se volete investire su asset in cui le variabili in gioco sono limitate e dunque comprendere meglio la possibilità di guadagnare rapidamente.

Lascia una risposta

La tua email non verrà pubblicata. I campi obbligator sono marcati come *

*
*